Open Bar: 5 cose da sapere preventivamente

open bar

“L’open bar è la felicità di ogni invitato! Ecco alcuni consigli per organizzare un open bar in piena regola e fare felici così tutti i vostri ospiti!”

L’open bar è sempre una buona idea, soprattutto se tra i vostri invitati c’è una buona fascia di amici e parenti di giovane età… ne saranno felicissimi! Ma anche i meno giovani, diciamolo! Prima però di organizzare un open bar sarebbe opportuno pensare ad alcuni fattori che potebbero contribuire per la sua buona o cattiva riuscita. Ecco pronte per voi 5 cose che dovete assolutamente sapere prima di richiederlo!

1. Scelta delle bevande

Fondamentale, la scelta delle bevande da somministrare ai vostri ospiti durante il ricevimento. Per quanto riguarda la scelta di super alcolici meglio farsi consigliare dagli esperti del settore, mentre per quanto riguarda i vini, buttatevi su scelte non troppo complicate, altrimenti rischiate di proporre dei gusti difficili che non verrebbero capiti. Meglio preferire vini semplici e che possano adattarsi ai gusti e al palato di tutti.

2. Renderlo sofisticato

Il fatto che sia un open bar non significa che debba essere considerato come un bar ambulante da strada, anzi! Cercate di renderlo il più sofisticato possibile, facendo servire cocktail, birra o vino, in appositi bicchieri eleganti e, magari evitate la plastica se potete. Inoltre, anche l’angolo dove verrà allestito il bar, dovrà essere un degno bar da ricevimento di nozze, con tutte le decorazioni e gli addobbi necessari.

3. Pagare in base al consumo?

Un consiglio che vi diamo è di chiedere ai vostri fornitori se è possibile pagare in base a quanto verrà consumato durante la serata. Queste di solito sono delle regole che i fornitori vi diranno in anticipo, però pensate al risparmio in termini economici nel caso in cui i vostri invitati non consumino tutto quello che avevate preventivato!

4. Evitare il cash bar

Quando si parla di open bar generalmente s’intende ‘da bere gratis per tutti’, ma sempre più spesso si affianca all’idea di open un’idea di cash bar, ovvero bar a pagamento (in contanti), di cui gli invitati di un matrimonio o di un evento possono usufruire durante la serata. Il nostro consiglio e di evitare questo tipo di variante, non sarebbe carino nei confronti dei vostri ospiti.

5. Cocktail personalizzati

Per rendere le nozze davvero speciali un tocco personalizzato è proprio quel che ci vuole, perché non partire dai cocktail? Inventate qualche nome a tema, magari utilizzando proprio i vostri e offrire un Davide&Antonella o un Oggisposi ai vostri invitati, un’idea molto originale e carina su cui puntare per l’organizzazione del vostro open bar, cosa ne dite, potrebbe funzionare?

E voi? State organizzando un fantastico open bar per le vostre nozze?

Potrebbero piacerti ...

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *